STAND-UP POETRY

STAND-UP POETRY

Venerdì 11 marzo – ore 21
Emanuele Ingrosso – ‘Il titolo te lo dico se vieni’
Ingresso: 10 € (ridotto 33 Trentini 8 €; ridotto studenti e soci Lega Italiana Poetry Slam: 5 €)

Uno spettacolo di stand-up poetry, anche detta “non è poesia ma cabaret” o “non è stand-up comedy, sembrano filastrocche”. Il tema può variare ma non troppo. Il titolo…? Te lo dico se vieni.
Emanuele Ingrosso nasce nel 1995 e più o meno 21 anni dopo, nel maggio 2016, partecipa al primo poetry slam. Da allora girerà l’Italia con i propri testi, sia all’interno dei poetry slam LIPS che attraverso il suo spettacolo di stand-up poetry “Da piccolo odiavo i bambini”, che debutta nel 2018 a Torino. Nel 2019 lo spettacolo vince il concorso nazionale MArteLive nella sezione “Teatro”. È campione ligure LIPS nel 2018 e 2019, vicecampione nazionale 2018 e campione nazionale LIPS 2019. Nel 2020 ha partecipato (fermandosi in semifinale) alla coppa del mondo di poetry slam che, prevista a Parigi, si è svolta per la prima volta nelle camerette di tutto il mondo. Nel 2021 debutta all’Arci Bellezza di Milano il suo nuovo spettacolo di stand-up poetry, “Il titolo te lo dico se vieni”.

Venerdì 18 marzo – ore 21
Lorenzo Maragoni – ‘Stand-up Poetry  ‘
Ingresso: 10 € (ridotto 33 Trentini 8 €; ridotto studenti e soci Lega Italiana Poetry Slam: 5 €)

Stand up poetry è uno spettacolo di poesia, un concerto senza musica, una playlist di pezzi che parlano dell’amore, del lavoro, dell’arte, della stessa poesia. In bilico tra reale e surreale, tra spoken word e stand up comedy, un’ora per scoprire un nuovo modo di fare poesia.

Lorenzo Maragoni è nato a Terni e vive a Padova. Dal 2010 lavora come regista, autore e attore con la compagnia Amor Vacui, menzione speciale al Premio Scenario 2017, e collabora con il Teatro Stabile del Veneto, con la Piccionaia di Vicenza e con il Teatro Metastasio di Prato. Tra i suoi maestri teatrali, Massimiliano Civica, Andrea Pennacchi, Giuliana Musso, Lucia Calamaro. Nel 2018 inizia a partecipare al circuito italiano della Lega Italiana Poetry Slam, di cui nel 2019 è finalista nazionale. Nel 2021 risulta vincitore del premio Bologna in Lettere, nella sezione dedicata alla poesia orale e performativa, e nel settembre 2021 si laurea campione nazionale di Slam Poetry.

Pubblicità